Categoria: Poesia

Senza titolo

Senza titolo. Nino Velotti

Avessi un peso tale da volare/ Nel cielo grazie a qualche palloncino,/ Fosse il mio cuore lieve, da bambino,/ Da andare in verticale fino al mare. SENZA TITOLO di Nino Velotti Nino Velotti  scriveper il dipinto “SENZA TITOLO” di Maria Bifulco rirpodotta nell’immagine di copertina. La riproduzione delle opere è autorizzata dagli autori, che ne conservano…
Read More

Eventuali uomini stanchi. di Astrid Scaffo

Eventuali uomini stanchi nascondono il mare nella mano chiusa salpano per porti fugaci in attesa di un approdo le vele le strappano i venti. Uomini stanchi su zattere alla deriva l'albero maestro è spezzato la polena strega, fata o sirena chissà, guarda l'abisso uomini. Eventuali uomini stanchi di Astrid Scaffo L’immagine di copertina ritrae l’opera…
Read More
Alfredo Troise, Vesevo, olio su tela

Alexander, il nuovo lavoro di Bartolomeo Di Giovanni.

Presentiamo qui, in anteprima, un estratto dall’ultimo lavoro di Bartolomeo Di Giovanni, in arte Theo Jhon#Scalzo44, dal titolo Alexander, una raccolta inedita di poesie in lingua spagnola, frutto di una collaborazione sinergica tra poeti di nazionalità diverse che si incontrano per celebrare la Poesia, senza alcun spirito di competizione, piuttosto nell’intento di condividerne la bellezza ed…
Read More

Io e te, Mamma. di Viviana Hutter

  Questa riproduzione è autorizzata dall’autrice gratuitamente e non a fine di lucro. VIVIANA HUTTER è laureata in  Turism Menagment, con un Master in Social Media e Digital Marketing. Scrittrice per l’infanzia, storyteller, blogger, ideatrice di laboratori per bambini che conduce in molte scuole. Ha ideato il brand TANTE STORIE  . Se vuoi saperne di più,…
Read More

Tempo di Primavera. di Theo Jhon

Ritorna dall’ade la stagione amorosa, esplodono attimi ritmici pause composte equidistanti, L’inclinazione tesa a separare, il giro unisce e sposa nella continua perfetta cadenza sugli accenti della vita. Nulla è mai fine non c’è inizio senza legge oltre il tempo. Sussiste in eterno quel tutto che l’uomo non osa guardare per terrore e per limite.…
Read More

Vorrei chiederti. di Theo Jhon.

Vorrei chiederti perché senza punti interrogativi, vorrei dirti tutti gli errori baciati dalle mie labbra, erano nel suo stato grezzo, ho spolverato fiamme per trasformarli in diamanti. Potrebbe passare l’infinito attraverso terminazioni definite ed approssimate? Vorrei chiedermi scusa per la miopia di cuore che ha reso il cuore un organo ipovedente. Non mi hai mai…
Read More