Il Maggio dei Libri 2021: Amor che nella mente mi ragiona…

il maggio dei libri 2021

Il Maggio dei Libri 2021 quest’anno è tornato con eventi in presenza e con un bellissimo tema.

Il Maggio dei Libri 2021 si è concluso da poco.

Scopriamo insieme questa campagna di promozione della lettura, alla quale ho avuto modo di partecipare anche gli scorsi anni.

Il Maggio dei Libri 2021: di che si tratta.

Il Maggio dei Libri è una campagna nazionale, nata nel 2011, con lo scopo di portare i libri e la lettura anche in contesti diversi da quelli tradizionali.

L’obiettivo, infatti, è quello di sottolineare il forte valore sociale dei libri, come elemento chiave della crescita personale, culturale e civile. Ma non solo.

Lo scopo è anche quello di intercettare quelli che solitamente non leggono ma che, se stimolati nel modo giusto, possono avvicinarsi alla lettura incuriositi proprio dall’esperienza di condivisione che ne può nascere.

Per saperne di più, vi segnalo il sito ufficiale della manifestazione.

Maggio dei Libri 2021: il tema.

Ogni anno questa manifestazione sceglie un tema guida, che possa orientare, anche se non obbligatoriamente, la scelta dei libri da leggere e degli incontri di lettura.

Nell’anno dedicato alle celebrazioni per il 700° anniversario della sua morte, Il Maggio dei Libri celebra Dante Alighieri ed uno dei temi centrali della sua opera e, cioè l’Amore, che richiama anche il profondo legame che si crea fra libri e lettori.

E questo tema meraviglioso, viene declinato in tre filoni principali: “Amor… ch’a nullo amato amar perdona”, “Amor… che ne la mente mi ragiona” e “Amor… che move il sole e l’altre stelle”.

Amor che nella mente mi ragiona…

Questo è il tema scelto, per l’evento di domenica 30 maggio a Saviano (Na), da me organizzato insieme alla Pro Loco Il Campanile di Saviano ed in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura del Comune di Saviano, nell’ambito di una rassegna di due giorni, pensata proprio in occasione de Il Maggio dei Libri 2021.

Il 28 maggio, infatti, si è svolta anche la presentazione dell’ultimo lavoro di Vincenzo Ammirati, dal titolo Salvatore Allocca, giornalista e scrittore.

Per l’incontro del 30 maggio, abbiamo pensato ad un reading musicale, in cui la naturale sonorità dei versi letti, si potesse fondere con quella delle note del pianoforte, suonate da giovanissimi musicisti di Saviano, diretti dal prof. Domenico Alfieri.

Abbiamo immaginato, perciò, questo incontro di lettura ad alta voce, come un omaggio al Sommo Poeta, proponendo, attraverso le voci dei lettori, che si sono avvicendati durante la serata, alcuni dei suoi versi più suggestivi, in cui cantò proprio l’Amore.

Ma non solo, si sono alternati, ai versi di Dante, altri di differenti autori, scelti per il legame con i temi che egli cantò e poi…un finale particolarissimo, un omaggio tutto campano al Sommo Poeta: la narrazione di un racconto di Giambattista Basile, tratto dalla sua opera Lo cunto de li Cunti, ha chiuso il nostro incontro.

Il programma della serata.

Questo, il ricco programma di letture e musiche che ci hanno accompagnato nel corso della serata del 30 maggio.

Dante Alighieri, Guido, i’ vorrei che tu, Lapo ed io.  n. LII, Rime. Lettrice: Paola Ammirati, Ass.ra alla Cultura Comune di Saviano

Romanza senza parole Op. 19 n. 4, eseguita da Giovanni Piccolo

Dante Alighieri, Tanto gentil e tanto onesta pare. Lettore: Gennaro Morelli,

K. Kavafis, Itaka. Lettrice. Marianna De Stefano,

Forest Gump, eseguita da Nadia Graniello

Dante Alighieri, Amor che nella mente mi ragiona (Convivio, III Trattato) Lettore: Giuseppe Pierro

Salvatore Quasimodo, S’ode ancora il mare. Lettore: Salvatore Ambrosino.

Suddenly, eseguito da Raffaele Strocchia

Dante Alighieri, Divina Commedia, Canto V dell’Inferno. Lettrice Filomena Carrella

La cura, Battiato (Intro e ritornello), eseguito da Raffele Strocchia

Battiato, La cura. Lettore: Maurizio Perretta,

Luis Sepulveda, La mas bella historia de Amor. Lettrice Rosa Scala

Dream of living, eseguito da Dario Allocca

Marta De Sena, poesia. Lettore Vincenzo Simonelli, Sindaco di Saviano

Dante Alighieri, Divina Commedia, Paradiso, Canto XXXIII, lettore: Fabio Perretta

Chopin, Op. 70, n. 2, eseguito da Anna Buonaiuto

G. Basile, Lo cunto de li cunti, Lo catenaccio. Narrazione, di Gennaro Caliendo

Chopin, Op. 64, n. 1, eseguito da Carlo Fortunato

Leggere ad alta voce per condividere emozioni.

La lettura ad alta voce, come ho sottolineato in più di un’occasione, ha un potenziale sociale ed aggregativo molto forte, spesso sottovalutato.

Se vuoi approfondire, leggi anche Leggere ad alta voce per suscitare interesse verso i libri

E’ stato un incontro davvero molto emozionante e partecipato ma, soprattutto, dopo le rigide restrizioni della pandemia, è stata l’occasione per tornare a vivere in tutta sicurezza un luogo di cultura, come lo storico Palazzo Allocca, sede della Pro Loco Il Campanile, che ha ospitato il nostro evento.

Vi lascio qui qualche foto della serata!

Eccoci qui: foto di gruppo di lettori e musicisti, tra i quali ci sono anche il Sindaco di Saviano Vincenzo Simonelli e l’Ass.ra alla Cultura Paola Ammirati, che hanno prestato la propria voce ai versi scelti per la serata.
Palazzo Allocca, Saviano

Vieni a scoprire tutti i miei eventi on line

Il mio Maggio dei Libri 2019

close

Scarica gratuitamente la mia guida

ISCRIVITI PER RICEVERE LA MIA GUIDA

Articoli Correlati