I libri di Gianni Rodari: La Freccia Azzurra.

libri di Gianni Rodari

I libri di Gianni Rodari sono tutti straordinari, ma quello che amo di più è senza dubbio La Freccia Azzurra, edito da Einaudi Ragazzi.

Tra i libri di Gianni Rodari, un posto particolare nel mio cuore lo occupa La Freccia Azzurra.

Rilegato; pagine 146; prezzo di copertina 11,50 euro. Età di lettura: sei anni in su.

Questo libro fu pubblicato per la prima volta, con il titolo Il viaggio della Freccia Azzurra, nel 1954 e, poi, nel 1964 con il titolo attuale. Innumerevoli le sue ristampe, negli ultimi anni è riportato all’attenzione dei giovani lettori, da Einaudi Ragazzi, con illustrazioni di Nicoletta Costa.

I libri di Gianni Rodari sono una coraggiosa protesta civile.

Grazie al maestro di Omegna, celebrato quest’anno per il centenario della sua nascita, la letteratura per l’infanzia non viene più considerata come una produzione di minor pregio, ma viene restituita, nella sua affascinate complessità, alla storia della letteratura e a quella della pedagogia, soprattutto.

Gianni Rodari, infatti, oltre che scrittore, fu un grande pedagogo, che rivoluzionò, con il suo metodo di insegnamento, la scuola italiana negli anni Sessanta.

Se ti interessa approfondire, leggi questo articolo

La sua produzione letteraria, inoltre, fu fortemente innovativa. Impregnata di un umorismo dell’assurdo, la scrittura di Gianni Rodari, dissacrava i luoghi comuni, stravolgeva il senso del linguaggio, e per questo era un invito a sovvertire schemi e costrizioni, a liberarsi da pregiudizi tipici del conformismo, per “azzardarsi” a guardare più in là.

Si tratta di libri, perciò, dotati di enorme contemporaneità e ancora profondamente attuali.

E’ chiaro che, questo tipo di invito, fosse rivolto, anzitutto, al suo lettore “adulto”, perché i bambini hanno già in sé una naturale e dirompente capacità di proiettarsi “al di fuori” degli inspiegabili limiti ove spesso cerchiamo di confinarli.

La Freccia Azzurra, una storia di amicizia e solidarietà in tempo di Epifania.

La Freccia Azzurra è un bellissimo trenino esposto nella vetrina del negozio della Befana e cattura, subito, l’attenzione del piccolo Francesco, che vende caramelle in un cinema e sa che non avrà mai i soldi per poterlo comprare.

Francesco, però, non sa che anche i giocattoli hanno un cuore, oltretutto, grande e generoso!

Così, la notte del sei gennaio, l’attesa notte dell’Epifania, i giocattoli del negozio della Signora Befana, salgono sul veloce trenino azzurro e iniziano il loro avventuroso viaggio per raggiungere i bambini che li desiderano davvero e non solo…

– C’è qualcuno qui, – disse la Bambola Rosa con la sua vocina aggraziata che sembrava un trillo di un clarinetto. […]

– E’ una vecchina, – dicevano le altre bambole. Dorme, vedete?

– Sentite come ha freddo. Ha la pelle gelata. […]

– Voglio restare con questa vecchina e quando si sveglierà andrò con lei. Sarà la mia nonna, ecco.

La Bambola Rosa sembrava un’altra, una luce diversa le brillava negli occhi, che erano veramente troppo celesti.

La Freccia Azzurra, Gianni Rodari, dal capitolo Addio alla Bambola Rosa.

Perché consiglio questo libro.

La Freccia Azzurra, soprattutto in questa edizione corredata dalle bellissime illustrazioni di Nicoletta Costa, è un libro che si presta ad una lettura autonoma da parte dei bambini che leggono da soli piccoli libri in stampatello minuscolo.

Io, però, suggerisco di leggerlo in “modalità condivisa”, ovvero suggerisco di leggere questo libro agli adulti insieme con i bambini.

Approfitterei di queste giornate in attesa della notte dell’Epifania proprio per ritagliare un po’ di tempo da dedicare a questa lettura molto coinvolgente sia per gli adulti, che per i bambini.

Gli adulti lo apprezzeranno per riscoprire il senso vero del dono, che accompagna l’attesa del sei gennaio, questa festività tutta italiana e un po’ bistrattata. Il significato del viaggio, ma anche dell’omaggio, che i Magi compiono è tutto racchiuso, in chiave contemporanea e leggera, nel viaggio che il trenino compie con il suo carico di giocattoli che “si donano” agli altri.

I bambini ameranno questo libro perché adoreranno i suoi personaggi dal cuore puro come il loro.

Davvero un libro imperdibile.

Buona lettura e…

Buona Epifania!

Le più belle poesie di Gianni Rodari sul Natale.

La libreria di Gianni Rodari Edizioni Einaudi.

Articoli Correlati