Letteratura per Ragazzi. 100 donne migranti che hanno cambiato il mondo.

Letteratura per Ragazzi. 100 donne migranti che hanno cambiato il mondo.

Storie della buonanotte per bambine ribelli. 100 donne migranti che hanno cambiato il mondo.

In questo articolo, vi propongo un nuovo libro di letteratura per ragazzi. 

Si tratta del libro di Elena Favilli: Storie della buonanotte per bambine ribelli. 100 donne migranti che hanno cambiato il mondo. 

E’ un libro illustrato, di recente pubblicazione (dicembre 2020), edito da Mondadori, scritto da Elena Favilli.

Per molto tempo, la letteratura per ragazzi è stata ritenuta attinente solo ai grandi classici.

Negli ultimi anni, tuttavia, il fiorire dell’editoria, proprio per bambini e ragazzi che, tra l’altro, è quello che continua a crescere, nonostante ogni crisi del settore, ha determinato un notevole aumento delle proposte di libri di letteratura per ragazzi.

In alcuni casi, si tratta di proposte di altissima qualità. Questi libri, sono capaci di appassionare i bambini e i ragazzi di oggi, sono molto curati, frutto di un evidente lavoro di ricerca editoriale. Un lavoro, questo, che mira a soddisfare il gusto dei lettori moderni, attraverso storie che veicolano messaggi utili a conoscere il mondo, la società nella quale essi vivono e, perciò, a crescere.

Si tratta di libri, in ogni caso, molto differenti dai classici, ma non per questo meno validi.

I giovani lettori di oggi, sono molto diversi da quelli di un tempo. E questo è un fatto innegabile che non va mai trascurato, quando si vuole proporre un libro ai ragazzi.

Perciò, per poterli conquistare, è necessario “parlare il loro linguaggio”, fatto di immaginazione, emozioni, ma anche di brevità.

Alcuni libri di letteratura per ragazzi che, ultimamente, sono molto graditi dai giovani lettori, fondano il loro successo, proprio su questi elementi. Ovvero, propongono storie brevi, che veicolano principi di qualità, e sono capaci di coinvolgere la sfera emotiva del lettore.

Ed è proprio la brevità uno dei punti di forza dei volumi di Elena Favilli. 

I ragazzi leggono poco.

I ragazzi leggono poco, molto probabilmente, perché la lettura richiede un tempo. I giovani del nostro tempo vivono nella rapidità dell’instant messaging, dei social network, nei 15 secondi di una storia Instagram, o in uno sketch danzante su Tik Tok.
Un libro della collana di Storie della buonanotte per bambine ribelli, può essere una valida proposta per iniziare ad educare alla lettura anche chi, tra i ragazzi e le ragazze, dai dieci anni in su, non è solito leggere molto.  

Perché consiglio questo libro a chi si interessa di letteratura per ragazzi.

Sebbene sia consigliato per bambini e bambine a partire da 8 anni, credo possa essere particolarmente apprezzato anche da preadolescenti ed adolescenti. Questo perché tra le tante storie che racconta, vi è quella di Rihanna, ad esempio, cantante molto amata dai ragazzi. Ma anche perché, nella sua poetica semplicità, racconta storie di donne che nutrono grandi sogni. Donne che riescono a realizzare le proprie ambizioni grazie alla loro profonda determinazione, superando confini di ogni sorta e difficoltà.

In un mondo così precario, dove spesso i giovani si sentono sconfitti in partenza, diffondere il coraggio di chi “ce l’ha fatta”, spesso provenendo da una condizione di svantaggio, mi sembra davvero importante e motivante.

Buona lettura!

Se ti interessa la letteratura per ragazzi, cerca pure nel mio blog.

Articoli Correlati